Sei come la Brianza d’inverno (Parte 1)

[Canzone consigliata: Nero – Gazzelle]

«Ma perché finiamo sempre in questo posto?»

«In che senso?»

«Perché ti piace questo posto?»

«Bè, non è il mio posto preferito, ma la birra è decente, non costa troppo, è tranquillo e…»

«E fa schifo»

«Ma c’è qualcosa che non va? Fino a settimana scorsa proponevi sempre tu questo posto»

«Ma hai notato che non c’è mai una ragazza?»

«Le cameriere non sono brutte…»

«Dai, rimani serio. Perché dobbiamo venire sempre in un posto dove non c’è l’ombra di una ragazza? Cazzo smettiamola di essere così tristi»

«Mi dici cosa ti prende? Non sei mai stato così nervoso! Che hai?»

«Ma non lo so Norb, è che forse sento l’esigenza di avere…di stare con una ragazza…ma non so perché.
Si forse lo so, non perché mi senta solo o altro, ma sai da quanto sono single?»

«…Ah era una domanda?»

«Eh no, parlo da solo»

«Mah, 3 anni?»

«5 anni»

«Va bè, non credo sia una cosa così grave…no?»

«Invece si!»

«Ma ripeto, perché tutto questo? Cosa hai veramente?»

«Eh Norb, non lo so, è da qualche tempo che mi sento solo, dannatamente solo…»

«Non dire così! Ci sono io, ci siamo noi, i tuoi amici da più di una vita, e..»

«Si si, ovvio, ci siete voi, ci sono i miei amici dell’università, del calcio, i miei genitori, mio fratello. Esco con tutti voi, parlo con tutti, non ho nessuna sofferenza personale con nessuno, ma mi sento solo.
È difficile da spiegare, non è una solitudine “fisica”, non mi sento abbandonato o senza nessuno, ma mi sento solo, se si può dire, “mentalmente”.»

«Mentalmente eh? Forse non è meglio dire di “cuore”?
Quello che voglio dire, non è che senti l’esigenza, arrivando alla veneranda età di 25 anni, di aver bisogno di qualcuno di più di un amico o amica?»

«Si, credo di si. A me non è mai importato sinceramente di avere la ragazza, non credo uno scelga il momento preciso, capita e basta.
Però questa solitudine forse nasce da molte cose che mi mancano o che vedo.»

«Cosa fai? Spii le coppie?»

«Si, mi apposto e li seguo con la macchina.»

«Sei un po’ un maniaco»

«Guardo le foto su Instagram. Ti basta?»

«Sempre un po’ maniaco lo sei eh. Comunque ritornando seri, ho capito quello che provi, ma non credo possa essere considerata solitudine.
La solitudine è e sentirsi soli, cioè non avere nessuno con cui parlare, confidare qualcosa, ridere, piangere, guardare un film brutto la sera, bere una birra, ecc
Quello che provi tu è una “mancanza”, un qualcosa che non hai, ma ti piacerebbe avere. Ed è più di un qualcosa di fisico, è soprattutto mentale o meglio, di cuore.
Forse senti il bisogno ora, perché ti senti più pronto o perché ti piacerebbe avere qualcuno più intimo di un amico o amica.
Una volta al Liceo avevamo fatto una lezione un po’ particolare. Parlavamo di cosa significa la parola amore.
Fu una bella lezione, e alla fine si parlava di un sentimento che ha molte sfumature che hanno diverse tonalità.
Esempio, quanti tipi di amore conosci?»

 

Continua…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑